Skip to content

Festeggiamo insieme la Giornata mondiale degli insegnanti

dia-mundial-docent

E se ti chiedessimo di scegliere, tra tutti gli insegnanti che hai avuto, quello che per te ha fatto davvero la differenza… Chi sceglieresti e perché? Ci siamo posti la stessa domanda anche noi e abbiamo deciso di condividere le risposte. E sai una cosa? Al di là di tutto quello che ci hanno insegnato, siamo tutti d’accordo sul fatto che ciò che ricordiamo meglio dei nostri insegnanti sono la passione, l’affetto, la pazienza e il senso dell’umorismo.

L'insegnamento non si limita affatto alla trasmissione di concetti teorici

Il ruolo dell’insegnante in classe attraversa generazioni, libri di testo e attività. Ha a che fare con i valori, con la gestione delle emozioni, con l’empatia e con la leadership. Con la crescita personale e con le abilità socio-affettive, di cui abbiamo parlato tante volte in questo blog.

La Giornata mondiale degli insegnanti

Dal 1994, il 5 ottobre è diventata una data da non dimenticare. Si tratta della Giornata mondiale degli insegnanti e commemora l’accettazione della Raccomandazione dell’ILO (Organizzazione Internazionale del Lavoro) e dell’UNESCO sullo Status del personale docente (1966). La Raccomandazione prevede la regolarizzazione della formazione, dei diritti, del riconoscimento e dell’assunzione degli insegnanti.

Ogni anno l’Unesco organizza una giornata basata su un tema centrale per celebrare questo evento. Ecco i temi degli scorsi anni: «Gli insegnanti al centro della ripresa dell’istruzione» (2021), «Insegnanti: condurre in situazioni di crisi, reinventare il futuro» (2020), e «I giovani insegnanti: il futuro della professione» (2019).

Quest’anno, il 2022, il tema centrale della giornata è:

Consulta il programma completo qui.

Festeggia insieme a noi!

Nel corso della giornata si discuterà di come gli insegnanti stanno trasformando l’istruzione, del sostegno di cui hanno bisogno per utilizzare appieno i loro talenti e la loro vocazione, e delle prospettive future per questa professione a livello globale.

È possibile partecipare al dibattito o seguire le conferenze sui social media con l’hashtag:

#WorldTeachersDay

E se ne hai voglia, registra un video per ringraziare l’insegnante che ti ha colpito di più per il suo lavoro. Non dimenticare di mettere il tag @innovamat, così potremo condividere la tua pubblicazione e, chissà? Magari raggiungerà il suo destinatario… E sicuramente servirà a incoraggiare e motivare tanti altri insegnanti. Non ti resta che unirti a noi per celebrare la Giornata mondiale degli Insegnanti!

Giornata Mondiale degli insegnanti 2023

Chi come noi ha scelto la strada dell’insegnamento gode ogni giorno della meravigliosa opportunità di creare occasioni di apprendimento che hanno un impatto, trasformano, ispirano e plasmano la vita degli altri. Uno proposito coraggioso e fondamentale che, insieme, alimentiamo con amore e costanza.

Noi di Innovamat abbiamo l’immensa fortuna di poter parlare, riflettere, aiutare e formare tanti insegnanti. Abbiamo la fortuna di conoscervi, di ascoltarvi, di condividere le vostre preoccupazioni e di celebrare insieme i vostri successi. La passione che condividiamo con voi ci ha spinti a scrivervi una lettera, una lettera da parte di tutto il team. Oggi vogliamo condividerla con voi e con l’intera comunità educativa. Vi auguriamo di godervi il meraviglioso viaggio dell’insegnamento.

Grazie mille, insegnanti. Insieme, continueremo a trasformare il mondo dell’educazione.

Issate le vele e levate le ancore: l’amore per la matematica vi farà arrivare lontano! Felice Giornata Mondiale degli Insegnanti!

Cari insegnanti,

Un antico proverbio dice: «Se vuoi andare veloce, vai da solo. Se vuoi andare lontano, vai accompagnato». Noi di Innovamat le parole di questo proverbio le abbiamo prese alla lettera. Così alla lettera che a rendere possibile questo viaggio siamo già più di 300 persone. Ma… dove vogliamo arrivare esattamente? Per noi, il punto d’approdo di questo viaggio è una società matematicamente competente; in altre parole, una società che si avvale della matematica per interpretare e godersi il mondo. E, ovviamente, per trasformarlo! Ma come trasformiamo il mondo? Con l’impegno di voi insegnanti, che amate la matematica tanto quanto la amiamo noi.

Grazie, grazie davvero di cuore per averci dato la vostra fiducia e aver iniziato questo viaggio insieme a noi. Vedere i vostri volti, lavorare insieme e sentirvi vicini rende la traversata ancora più piacevole.

Sappiamo che il vento non soffierà sempre a nostro favore. Ma siamo certi che, in caso di necessità, saprete in che direzione remare. E noi saremo lì. Remeremo al vostro fianco. Saremo lieti di farlo insieme a voi! È proprio così che ha avuto inizio la nostra avventura nel 2017: senza nemmeno un soffio di vento, e remando, remando… perché eravamo convinti, e lo siamo ancora, che l’educazione e la matematica faranno di questo mondo un posto migliore.

Buon viaggio, amici. Issate le vele e levate le ancore: l’amore per la matematica vi farà arrivare lontano!

  • Anna Llobet

    Redazione di contenuti e comunicazione. Durante gli studi all'Università Pompeu Fabra di Barcellona, si è resa conto di quanto fosse importante l'aspetto comunicativo nella trasmissione di conoscenze ed emozioni. È sempre stata molto interessata alla didattica e ai valori che ruotano attorno all'apprendimento della matematica: «La matematica è un linguaggio che serve a spiegare il mondo».

Ultime pubblicazioni

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi tutte le novità e i contenuti in esclusiva nella tua email.